martedì 22 febbraio 2011

Paste di mandorle












Le paste di mandorle rappresentano sicuramente una delle perle della pasticceria siciliana. Una ricetta semplice e antica per un dolce che racchiude i sapori e i profumi di tempi passati e che riesce ad essere ancora oggi straordinariamente gradito a tutti.

INGREDIENTI
250 gr di mandorle
1 albume
150 gr di zucchero a velo
1 cucchiaio di miele
Mezza bustina di vanillina
Scorza grattugiata di limone e arancia
Ciliegie candite

PROCEDIMENTO
Per togliere la buccia alle mandorle, tuffarle in acqua bollente per un paio di minuti. Sbucciarle velocemente  e lasciarle asciugare un paio di giorni. Tritare le mandorle senza raggiungere la consistenza della farina. Il segreto è proprio quello di lasciare una grana media che sprigionerà tutto il sapore della mandorla in bocca e permetterà alle paste di mantenere la loro morbidezza per diversi giorni. Unire alle mandorle tritate lo zucchero a velo, la vanillina le scorze grattugiate del limone e arancia, l’albume e un cucchiaio di miele. Si otterrà una pasta semimorbida che dovrà essere messa in frigo per una notte. Al mattino successivo inserire l’impasto in una sac a poche con punta a stella. Creare delle piccole paste inserendole nei pirottini o direttamente sulla carta forno. Tagliare a metà le ciliegie candite e metterle al centro di ogni pasta. Cuocerle in forno caldo statico per 15 minuti a 180°.

venerdì 4 febbraio 2011

Involtini di zucchine al forno








 Una piccola idea molto invitante che può essere un ottimo suggerimento per un antipasto, un secondo, un  contorno o uno stuzzichino da finger food.

INGREDIENTI
2 zucchine
100 gr di filetti di nasello
160 gr di tonno in scatola
Provola dolce
Mollica di pane
Formaggio grattugiato
2 cucchiai di polpa di pomodoro
Prezzemolo tritato
Sale
olio di oliva

PROCEDIMENTO
Lavare le zucchine, asciugarle e tagliare delle fette sottili  con l’aiuto di un pelapatate o una mandolina. Tritare grossolanamente i filetti di nasello ( ho utilizzato quelli congelati), unire il tonno, la polpa di pomodoro, la mollica di pane,  il prezzemolo tritato , la provola dolce a dadini , il formaggio grattugiato, un pizzico di sale e olio di oliva. Mescolare bene, e disporre un cucchiaino di farcia all’estremità della fetta di zucchina arrotolandola delicatamente. Ripetere l’operazione per tutte le fette e sistemarle in una teglia con carta forno , dopo averle inserite negli spiedini di legno. Cuocere in forno caldo statico a 200°per 20 minuti circa. Servire su un letto tiepido di salsa di pomodoro.