venerdì 5 novembre 2010

Involtini di lonza con funghi porcini e purè di mela






La lonza di maiale è saporita, senza grasso e si presta molto bene a cotture veloci.
L’ho resa ancora più buona con un ripieno di funghi porcini e parmigiano e con un insolito purè, quello di mele, dal sapore agrodolce che si abbina benissimo.


INGREDIENTI PER 2 PERSONE

300 gr di lonza di maiale tagliate a fette sottili

20 gr di funghi porcini secchi

Parmigiano a scaglie sottili

Prezzemolo

Farina 00

Burro

Olio di oliva

sale

2 mele granny smith o golden

2 cucchiaini di miele

1 limone

Brodo vegetale

Erba cipollina

10 mandorle tostate


PROCEDIMENTO

Versare i funghi porcini in una ciotola in acqua molto calda e lasciare in ammollo, almeno per un’ora. Trascorso il tempo, filtrare bene l’acqua (io utilizzo il velo dei confetti) e tenerla da parte. Tritare i funghi e il prezzemolo. Sciogliere un po’ di burro in una padella e saltare i funghi ed il prezzemolo, salare e aggiungere l’acqua di ammollo dei funghi, lasciando cuocere con il coperchio per alcuni minuti.
Tostare le mandorle e tritarle grossolanamente

Nel frattempo preparare il purè di mele. Spremere un limone e affettare le mele sottilmente. Sciogliere 10 gr di burro in un padella, aggiungere 2 cucchiaini di miele, versare il limone e le mele a fette. Cuocere a fuoco basso, mescolando ogni tanto e se è il caso aggiungere qualche cucchiaio di acqua. Togliere dal fuoco quando la mela si schiaccia facilmente sotto la forchetta. Non frullare ma mantenere la consistenza ottenuta, morbida ma rustica.

Infarinare le fettine di lonza. In una padella sciogliere del burro con olio di oliva e insaporire le fettine da entrambe i lati velocemente, salandole.
Disporre le fettine su un piatto e aggiungere su ogni fetta il parmigiano tagliato sottilmente e i  funghi porcini, avvicinare i lembi e chiuderli aiutandosi con 2 stuzzicadenti. Prima di servire riscaldare gli involtini nel microonde in modo che il formaggio si sciolga. Legare gli involtini con fili di erba cipollina ed estrarre delicatamente gli stuzzichini di legno.
Per creare una salsetta che ammorbidisca la lonza, sciogliere 15 gr di burro, versare 15 gr di farina 00 e aggiungere 150 ml di brodo vegetale. Si ottiene una finta besciamella,  dal sapore delicato.

Servire gli involtini, versando sopra la salsetta ottenuta, le mandorle tritate, accompagnando tutto con il purè di mele.

6 commenti:

  1. sono curiosa di assaggiarlo..credo sarà un sapore originale!! :)

    RispondiElimina
  2. Ciao! Hai proprio ragione, essendo una carne magra e semplice, la lonza si presta a moltissime preparazioni.
    queti involtini sono davvero gustosi: un ripieno saporito in contrast con una purea dolce ed insolita.
    bella idea!
    baci baci

    RispondiElimina
  3. Bellissima ricetta, la lonza e le mele si accostano divinamente...te la copio!

    RispondiElimina
  4. Mi sembrano proprio buoni questi involtini.... smackk buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  5. Wow, fantastic blog layout! How long have you been blogging for?
    you made blogging look easy. The overall look of your site is fantastic,
    as well as the content!

    Here is my web blog online payday advance

    RispondiElimina
  6. Your style is very unique in comparison to other folks I have read
    stuff from. Thank you for posting when you have the opportunity,
    Guess I will just bookmark this page.

    Review my homepage; psychic medium

    RispondiElimina