domenica 3 ottobre 2010

Mussakà per Elisa








Elisa, mia cugina,  è nata in Italia ma vive in Grecia. In questo periodo si trova a Catania per motivi di studio. Oggi è venuta a pranzo da noi e ho deciso di prepararle qualcosa a lei familiare: il moussakà. E’ uno dei piatti più conosciuti della cucina greca. Questo è l’autentico mussakà greco!
Καλή σας όρεξη!

INGREDIENTI PER 6 PERSONE
2 melanzane rotonde
600 gr di carne macinata mista ( vitello e maiale)
1 cipolla
1 spicchio di aglio
600 gr di patate
Prezzemolo
Salsa di pomodoro
Basilico
origano
Paprika
Formaggio grattugiato
Pangrattato
Olio di oliva
Sale
Mezzo bicchiere di vino rosso
(Per  la besciamella)
600 ml di brodo vegetale
60 gr di farina 00
60 gr di burro

PROCEDIMENTO
Affettare le melanzane e metterle ammollo in acqua salata per 20 minuti. Riscaldare una piastra e cuocere le melanzane girandole più volte fino a quando risultano ben dorate(questo metodo consente alle melanzane di non assorbire molto olio durante la frittura).Sbucciare le patate e affettarle con uno spessore di mezzo centimetro. Buttarle in acqua bollente per qualche minuto e poi passarle in olio caldo e salarle. Friggere le melanzane in olio caldo girandole velocemente.
Tritare una cipolla e lo spicchio di aglio. Lasciare cuocere qualche minuto in olio di oliva, e poi aggiungere la carne mescolando continuamente. Appena il macinato perde il suo colore rosato sfumare con il vino rosso, salare e aggiungere qualche cucchiaio di pomodoro, il basilico, il prezzemolo, l’origano, la paprika e una manciata di pangrattato.
Preparare la besciamella seguendo il procedimento classico, ma sostituendo il latte con il brodo vegetale. Io ho preferito usare  un brodo vegetale preparato in casa e ho insaporito la besciamella con del formaggio grattugiato.( cacio cavallo).
 Per l’assemblaggio degli ingredienti: imburrare una teglia, distribuire parte delle fette di melanzana, proseguire con la carne, poi con le patate fino ad esaurimento degli ingredienti. Distribuire sulla superficie tutta la besciamella e finire con del pangrattato. Qualche fiocco di burro qua e là, e infornare a 250° statico  per 25- 30 minuti. Lasciare riposare il mussakà per alcuni minuti.

4 commenti:

  1. Non ho mai preparato questa ricetta, non so come mia perchè sono sicura ...mi piace !!! La tua è molto bella, ciao

    RispondiElimina
  2. Valentina ha superato con successo gli esami della cucina greca! è stato un pranzo veramente delizioso!!!grazie! :)

    RispondiElimina
  3. Quanto mi piace la moussaka!! Non l'ho mai fatta, ma ora che so anche dove prendere la ricetta sarà davvero ora di iniziare!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao appunto ieri ho postato la mussaka che avevo fatto i giorni scorsi.... io l'ho fatta per la prima volta è l'ho trovata buonissima
    e la tua versione mi piace molto ha un aspetto delizioso!
    Complimenti per il tuo blog è molto interessante.
    ciao

    RispondiElimina