mercoledì 22 settembre 2010

Involtini di pesce spada






Un piatto dal sapore semplice e  tipico della nostra tradizione siciliana : involtini di pesce spada. Ne esistono diverse varianti, io li preparo così…

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
16 fettine sottili di pesce spada
Pane per tramezzini
40 gr di uva sultanina
40 gr di pinoli
Formaggio grattugiato
Prezzemolo
Succo di limone
Olio di oliva
Pangrattato
Sale
Alloro
2 limoni

PROCEDIMENTO
Se non riuscite a trovare in pescheria delle fette molto sottili di pesce spada, assottigliatelo con il batticarne, coprendolo con carta forno.  Eliminare i bordi dal pane per tramezzini e sminuzzarlo con le mani in una ciotola. Nel frattempo mettere in acqua calda l’uva sultanina, non appena si ammorbidisce, aggiungerla nella ciotola con il pane insieme ai pinoli, al  formaggio grattugiato( io ho usato del cacio cavallo),  e al prezzemolo tritato. Rendere morbido il composto con l’olio di oliva necessario. Salare e versare un po’ di succo di limone. Arrotolare le fette ad involtino. Passarle prima nell’olio di oliva e poi in un mix di pangrattato e prezzemolo. Trasferire gli involtini su fette di limone  e foglie di alloro. Irrorare con un’emulsione di olio e succo di limone e cuocere in forno caldo statico per  15 minuti a 200°.
P.S.    Il limone può essere sostituito dalle arance.

10 commenti:

  1. Umh....quanto mi piacciono e mi ricordano pure un pranzetto speciale amichetta mia!!!

    RispondiElimina
  2. Valentina, l'ultima volta che ho mangiato gli involtini di pesce spada, risale a quando mia sorella viveva in Sicilia, cioè molto, anzi troppo tempo fa... Mi sa che proverò la tua ricetta: grazie! E grazie per la visita :-)
    Ale

    RispondiElimina
  3. Délicieux.
    Ce poisson roulé et pané doit être très bon à manger.
    A bientôt.

    RispondiElimina
  4. Valentina!!! stai andando alla grande! Il pesce spada è sempre ottimo, così mi sembra perfetto!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao Valentina! Le ricette tradizionali e di famiglia sono sempre le migliori! Questi involtini che profumano di Sicilia sono meravigliosi!

    RispondiElimina
  6. deliziosi! stavo giusto per chiederti se compri il pesce spada in un pezzo intero per poi affettartelo sottile come desideri quando ho letto il consiglio di assottigliare le fette con il pestacarne. Buona idea!

    RispondiElimina
  7. Ciao,ho appena scoperto il tuo blog e vorrei dirti che sei bravissima.
    Complimenti!

    RispondiElimina
  8. Questa è una ricetta che molto presto voglio provare!!!! Qli ho assaggiati quest'estate e me ne sono innamorata!!!!
    Grazie e un bacio!!!!! Che invidia per i tuoi pachino seccati al sole della Sicilia, chissà che gusto!!!!!!!!!!!
    A presto!!!!!

    RispondiElimina
  9. io nn li ho mai mangiati !! però mi piacerebbe provarli con l'arancia,sarà sicuramente molto profumato!

    RispondiElimina
  10. che buoni questi involtini!!!bravissima!!baci!

    RispondiElimina